Cerca nel sito

Eventi a Vigevano:

Dal 26-05-2024 al 15-09-2024
Appuntamenti Musicali a San Dionigi
Dal 15-06-2024 al 02-07-2024
Vincenzo Parea - UNIVERSI CROMATICI
Dal 15-06-2024 al 30-06-2024
CASACRILICO
Dal 22-06-2024 al 22-06-2024
VIGEVANO OPEROSA
Dal 29-06-2024 al 29-06-2024
UN POMERIGGIO SPIRITUALE CON GLI AUTORI

Vedi tutti

Grazie a

Videonews


23/05/2024 17:57
Un'esplosione di violenza senza motivo, un'aggressione che poteva trasformarsi in tragedia se non fossero intervenute le forze dell'ordine. I Carabinieri della stazione di Bereguardo hanno arrestato una 42enne di origini albanesi per duplice tentato omicidio. Mercoledì sera, attorno alle 18.30, la donna è entrata nell'appartamento della vicina di casa 90enne, che in quel momento si trovava con la figlia di 62 anni. Con sé aveva un grosso coltello da cucina, che ha impugnato per colpire più volte le sue due vittime al petto e alle spalle.

Dopo il raptus, la 42enne è fuggita dall'abitazione, cercando di nascondersi all'interno del cortile del palazzo. I Carabinieri l'hanno trovata lì, con in mano ancora il coltello usato durante l'aggressione. Dopo averla disarmata, i militari l'hanno ammanettata e arrestata. Le due vicine di casa, nel frattempo, sono state soccorse dai medici del 118, arrivati sul posto nel giro di pochi minuti. Entrambe sono state trasferite in codice rosso al San Matteo di Pavia, dove sono state ricoverate per le ferite riportate: nessuna delle due sarebbe fortunatamente in pericolo di vita.

Anche la 42enne, dopo l'arresto, è stata portata in Policlinico, ma nel reparto di psichiatria, per chiarire il suo stato di salute mentale. La donna, piantonata dai Carabinieri, verrà sottoposta ad accertamenti nelle prossime ore.