Cerca nel sito

Eventi a Vigevano:

Dal 26-05-2024 al 15-09-2024
Appuntamenti Musicali a San Dionigi
Dal 15-06-2024 al 02-07-2024
Vincenzo Parea - UNIVERSI CROMATICI
Dal 15-06-2024 al 30-06-2024
CASACRILICO
Dal 29-06-2024 al 29-06-2024
UN POMERIGGIO SPIRITUALE CON GLI AUTORI
Dal 29-06-2024 al 28-07-2024
7° MOSTRA FOTOGRAFICA DEI VIGEVANO PHOTO FRIENDS

Vedi tutti

Grazie a

Videonews


24/05/2024 13:51
Un tuffo nel passato per riflettere sui passaggi che hanno portato all’approvazione della legge Basaglia del 1978, la riforma sanitaria che ridefinì le cure e l’assistenza per la malattia mentale portando anche alla chiusura dei manicomi. Si terrà sabato 25 e domenica 26 maggio, dalle 10 alle 18, la mostra fotografica “Donne cancellate” allestita nei locali della onlus “La Chiocciola”, in via Realetta, Strada vicinale, di Garlasco.
Un’iniziativa portata avanti dall’associazione, che da anni assiste i ragazzi disabili e le loro famiglie, e che vuole far conoscere le storie di donne a cui è stato negato il diritto di esistere ed essere libere.
Donne dimenticate e rinchiuse in strutture di contenimento, considerate inadatte per la società di allora. La loro realtà è stata riportata alla luce dalle fotografie di Gin Angri, tratte dall’archivio dell’ospedale psichiatrico di Como, in un periodo che va dal 1882 al 1948.
La mostra fotografica “Donne cancellate” presso la onlus “La Chiocciola” sarà accompagnata da giornate di dibattiti e testimonianze con professionisti del settore. Ci saranno inoltre attività organizzate dai ragazzi disabili del centro diurno, impegnati, tra le altre cose, nella gestione di un “museo caffè”.