Cerca nel sito

Eventi a Vigevano:

Dal 26-05-2024 al 15-09-2024
Appuntamenti Musicali a San Dionigi
Dal 15-06-2024 al 02-07-2024
Vincenzo Parea - UNIVERSI CROMATICI
Dal 15-06-2024 al 30-06-2024
CASACRILICO
Dal 29-06-2024 al 29-06-2024
UN POMERIGGIO SPIRITUALE CON GLI AUTORI
Dal 29-06-2024 al 28-07-2024
7° MOSTRA FOTOGRAFICA DEI VIGEVANO PHOTO FRIENDS

Vedi tutti

Grazie a

Videonews


22/05/2024 17:58
In aula - alla presenza dell'imputato - il perito nominato dalla procura ha mostrato tutti i passaggi che hanno portato al colpo mortale. Un'analisi minuziosa, fermo immagine per fermo immagine, del filmato che mostra con più chiarezza cos'è successo la sera del 20 luglio del 2021. In tribunale a Pavia sono stati sentiti altri consulenti nel corso dell'ultima udienza del processo a carico dell'ex assessore vogherese Massimo Adriatici.

Le analisi dei video girati dalle telecamere di sorveglianza potrebbero giocare un ruolo determinante per provare l'accusa di eccesso colposo di legittima difesa, il reato di cui deve rispondere Adriatici per la morte di Youns El Boussettaoui. Il filmato mostrato in aula, mercoledì mattina, è quello della telecamera dello studio immobiliare di corso 27 marzo. Il perito della Procura ha spiegato che si tratta delle uniche immagini effettivamente nitide registrate quella sera, visto che l'impianto di videosorveglianza comunale presente in piazza Meardi non funzionava a dovere.

La scena che si sviluppa davanti al bar Ligure combacia con quello che hanno già raccontato alcuni testimoni. Adriatici arriva davanti al locale dopo aver seguito El Boussettaoui per alcuni minuti e quando i due si incontrano Youns gli si avvicina e gli sferra un pugno con la mano sinistra. Prima dell'aggressione però, secondo il perito, l'ex assessore aveva già estratto la pistola e avrebbe sparato nel momento in cui stava finendo a terra.

Nel video si vede El Boussettaoui indietreggiare di qualche passo, cercare di raccogliere qualcosa e poi riavvicinarsi per colpire di nuovo Adriatici. Pochi secondi dopo l'ex assessore si rialza in piedi e un passante gli porge gli occhiali che erano caduti sul marciapiede. Nel giro di qualche minuto arrivano i soccorsi: nonostante gli sforzi dei medici, Youns morirà poche ore dopo in ospedale.