Cerca nel sito

Eventi a Vigevano:

Dal 26-05-2024 al 15-09-2024
Appuntamenti Musicali a San Dionigi
Dal 15-06-2024 al 02-07-2024
Vincenzo Parea - UNIVERSI CROMATICI
Dal 15-06-2024 al 30-06-2024
CASACRILICO
Dal 22-06-2024 al 22-06-2024
VIGEVANO OPEROSA
Dal 29-06-2024 al 29-06-2024
UN POMERIGGIO SPIRITUALE CON GLI AUTORI

Vedi tutti

Grazie a

Videonews


24/05/2024 16:29
La prossima udienza è in programma venerdì 7 giugno, ma intanto il caso giudiziario che vede coinvolto Massimo Adriatici si arricchisce di un nuovo capitolo. L'ex assessore di Voghera ha infatti querelato per diffamazione l'avvocato di parte civile Marco Romagnoli per alcune sue dichiarazioni rilasciate alla stampa. Uno sviluppo arrivato dopo settimane nelle quali in aula sono sfilati decine di testimoni e consulenti, tutti chiamati a deporre per cercare di ricostruire con precisione quanto accaduto la sera del 20 luglio del 2021 in piazza Meardi.

La denuncia è stata depositata il 2 febbraio scorso, data dell'udienza preliminare, spiega l'avvocato Romagnoli. Sono certo di non aver mai diffamato nessuno, chiarisce il legale, e di aver semplicemente sostenuto delle opinioni riguardanti il caso che sto seguendo come difensore della famiglia El Boussettaoui. Pur avendo seguito altre vicende giudiziarie complesse in passato, una situazione del genere non mi era mai successa, conclude Romagnoli, che si dice sereno e che ora attende la decisione della Procura.

Il 7 giugno, come detto, Romagnoli ed Adriatici probabilmente si rivedranno in aula. In quella data sarà sentito il consulente tecnico della balistica e la criminologa della parte civile, Virginia Ciaravolo.