Cerca nel sito

Eventi a Vigevano:

Dal 26-05-2024 al 15-09-2024
Appuntamenti Musicali a San Dionigi
Dal 15-06-2024 al 02-07-2024
Vincenzo Parea - UNIVERSI CROMATICI
Dal 15-06-2024 al 30-06-2024
CASACRILICO
Dal 22-06-2024 al 22-06-2024
VIGEVANO OPEROSA
Dal 29-06-2024 al 29-06-2024
UN POMERIGGIO SPIRITUALE CON GLI AUTORI

Vedi tutti

Grazie a

Videonews


24/05/2024 14:11
Franco Anelli, rettore dell'Università Cattolica di Milano, si è tolto la vita giovedì sera nel suo appartamento in centro a Milano. secondo la ricostruzione dei carabinieri, giunti sul posto intorno alle 22.30, dopo la segnalazione degli operatori del 118, Anelli 61 anni a giugno, si sarebbe suicidato buttandosi dal sesto piano del palazzo in cui viveva. Il corpo è stato ritrovato nel cortile.
L’ipotesi del suicidio sarebbe ormai accertata, gli investigatori hanno escluso l’intervento di terze persone o altri possibili scenari. In casa si trovava un’altra persona che non ha però nulla a che fare con l’episodio. E da quanto si è appreso, non è stato trovato al momento alcun testo scritto lasciato prima del gesto.
Il pm di turno di Milano Giovanna Cavalleri, nelle prossime ore disporrà l'autopsia, che sarà effettuata nei prossimi giorni. sarà aperto un fascicolo per ipotesi, solo tecniche, di istigazione al suicidio o omicidio colposo, per condurre gli esami autoptici.
Franco anelli era nato a Piacenza il 26 giungo del 1963, dopo la laura in giurisprudenza conseguita nel 1986 il dottorato in diritto commerciale nel 1998 è diventato avvocato cassazionista. Fu professore ordinario di diritto civile presso la sede di Piacenza dell'Università Cattolica fino all'anno accademico 2011/2012, Nel 2013 la nomina a rettore, riconfermata per tre mandati, l’ultimo era in scadenza proprio quest’anno.
Nella sede di Milano, Anelli era anche professore ordinario di diritto della facoltà di giurisprudenza. Nel 2022 papa Francesco lo nominò consultore della Congregazione per l'educazione cattolica, diventando così uno dei cinque italiani tra i 19 nuovi consultori nominati dal Santo Padre.