Appartamento confiscato da riassegnare

  • Categoria: Territorio
  • Pubblicato: Giovedì, 17 Dicembre 2020 11:14
  • 17 Dic

L’appartamento in via De Bussi confiscato al clan dei Valle nel 1995  è tornato a disposizione dell’amministrazione comunale, la quale cerca un’organizzazione di volontariato a cui assegnarlo.

L’appartamento era intestato a Francesco Valle e alla moglie Angela Nucera e veniva utilizzato per dare ospitalità ai membri del clan.

Nel 1995  è stato confiscato insieme agli altri beni riconducibili al clan; inizialmente era stato assegnato alle forze dell’ordine come uso abitativo, ma non essendo utilizzato era stato riassegnato all’associazione “Aiutiamoci” che nel 2002 lo aveva ristrutturato e arredato, successivamente è stato dato all’associazione “Butterfly” che si occupa di accoglienza abitativa temporanea di donne sole o con figli.

Per qualsiasi informazione a riguardo si può scrivere all’indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.