Rider: due corse in più

  • Categoria: Territorio
  • Pubblicato: Martedì, 15 Dicembre 2020 13:16
  • 15 Dic

Ieri la prefetta di Pavia Rosalba Scialla ha trovato un accordo con Trenord, la società che gestisce la linea Milano-Mortara, che predisporrà due corse in più per il trasporto di biciclette.

Andando così incontro ai giovani rider che salgono a Mortara e Vigevano con le loro biciclette per andare a lavorare a Milano dove fanno le consegne a domicilio principalmente di cibo per massimo 800 euro al mese.

La maggior parte di questi ragazzi sono immigrati, per lo più africani, richiedenti asilo politico questa per loro è una possibilità di inserirsi nel nostro paese e nel mercato del lavoro.

Verrà realizzato un opuscolo in più lingue per spiegare le regole da rispettare a bordo dei treni, in modo da fornire un servizio adeguato per tutti.

Sulla maggior parte delle corse è vietato caricare biciclette, mentre le corse adibite sono da Mortara quelle delle 10,33, 15,33, 17,33 e 18,33, mentre da Milano sono quelle delle 21,42 e 23,42.