Caso mensa: chieste dimissioni dell’assessora

  • Categoria: Territorio
  • Pubblicato: Martedì, 24 Novembre 2020 12:50
  • 24 Nov

Nel novembre del 2019 è stata approvata la delibera 79/2019 con la quale la tariffa minima della mensa passava dai 3,65 euro a 2 euro.

Il costo del pasto varia in base al reddito Isee e la variazione riguarda la fascia al di sotto degli 8 mila euro.

A luglio l’opposizione aveva già scritto alla prefetta Rosalba Scialla per sottoporle la questione la quale aveva successivamente chiesto formalmente chiarimenti all’allora sindaco Sala, ma fino ad ora nessuno ha risposto alla missiva.

L’opposizione presenterà un’interrogazione formale e nel frattempo chiede le dimissioni dell’assessora Avalle in quanto non ha attuato la delibera del consiglio comunale.